Safeorder (spin off della startup Visitpass, che fa parte del network di Wylab) e Pernod Ricard insieme nel sostegno e nella tutela dei bar italiani

Pernod Ricard ha scelto la piattaforma web safeorder.net per offrire un contributo concreto ed immediato a tutti i locali in cui vengono somministrati i brand del colosso francese – multinazionale leader mondiale nella vendita e distribuzione di importanti brand del settore beverage alcolico.

Dopo una lunga selezione di piattaforme digitali, nate a seguito dell’emergenza Covid-19 per consentire ai clienti di visionare in tutta tranquillità e direttamente dal proprio smartphone il menù di ogni locale, Pernod Ricard ha scelto Safeorder per la qualità e completezza dei servizi offerti ad attività commerciali e clienti.

Proprio a seguito della grande emergenza che ha colpito tutte le attività commerciali del settore HO.RE.CA., Pernod Ricard ha deciso di intraprendere un progetto denominato #Liftthebar

Un programma articolato per aiutare i locali a ‘sollevarsi’, utili sostegni messi a punto in un’ottica strategica di lungo periodo, una serie di iniziative per ridare impeto al piacere tutto italiano di ritrovarsi al bar.

Pernod Ricard con il progetto #Liftthebar sostiene l’universo bar fornendo non solo gli aiuti necessari per rispettare le limitazioni imposte in questa fase contingente di post-pandemia ma soprattutto mettendo a punto un progetto articolato “vicino ai propri clienti”, sviluppato nell’ottica di ‘noi domani’.

Il lockdown ha generato un’analisi lucida e approfondita in ognuno di noi generando nuove prospettive e trasformandosi in un’opportunità di miglioramento. Pernod Ricard, colosso multinazionale, ha agito-reagito con prontezza di riflessi in modo molto simile – personale, snello, flessibile e mirato – cogliendo segnali e problematiche e offrendo delle soluzioni di qualità in un’ottica futura, non solo hic et nunc.

#Liftthebar sostiene i propri migliori clienti offrendo tools – creativi, diversificati ed esclusivi – per la crescita e lo sviluppo del business e strumenti per incentivare il ritorno a vivere il bar come luogo di ritrovo, per spingere i consumatori a riappropriarsi di quel ‘sentirsi a casa’ e ‘fra amici’ che rende l’andare in un locale un’esperienza di puro piacere. Sopra a tutto il rispetto della sicurezza.

Le masterclass dedicate ai gestori dei locali per padroneggiare nel modo più efficace i canali social, sono state messe a punto da Pernod Ricard proprio in quest’ottica.

Tre sessioni tramite la piattaforma Zoom – a luglio, settembre e ottobre – per imparare i trucchi, dal tema dei post alla sponsorizzazione, al fine di promuovere la propria attività e dare potenza ai propri profili, validi strumenti di comunicazione e promozione sul lungo periodo. Oggi i social sono un veicolo imprescindibile, in grado di fare la differenza per un locale, la sua prima vetrina.

Per ottimizzare la gestione di ordini e clientela, Pernod Ricard ha avviato una partnership con la piattaforma web Safeorder.net, offrendo un supporto pratico e funzionale per tutti i locali partner.
I migliori clienti Pernod Ricard potranno usufruire gratuitamente dell’abbonamento di 6 mesi alla piattaforma Safeorder.net. 

I bar potranno creare così il loro menu digitale e segnalare l’offerta di tutti i loro servizi facilmente consultabile dai consumatori direttamente dallo smartphone. Questi, con pochi clic, potranno ordinare e pagare direttamente dal proprio device. In questo modo si limita l’assembramento nel locale, il contatto con il personale, si evitano le code alla cassa e tutto viene reso più sicuro, fluido e scorrevole. Un modo per rimanere vicino al cliente, cogliere e rispondere alle sue necessità.

Safeorder permette anche l’attivazione del take away con notifiche sms, supporto valido sia per gestire questo momento sia in generale per i locali nelle località di vacanza e per gli stabilimenti balneari che in estate si trovano ad avere un pubblico più ampio.

“Per la nostra società poter collaborare con una multinazionale importante come Pernod Ricard è un grande privilegio e motivo di orgoglio; il duro lavoro svolto in un momento molto difficile come quello che abbiamo passato nei mesi di marzo-aprile viene ripagato appieno. Grazie a questa nuova partnership, realizzeremo nei prossimi due mesi un marketplace che contribuirà fortemente alla digitalizzazione dei processi di ordinazione delle merci per tutte le attività commerciali del settore HO.RE.CA., contribuendo attivamente al risprmio di tempo, costi e ottimizzazione del lavoro sia per le strutture che per gli stessi distributori”, dichiara Thomas Ronconi – Ceo VISITpass – società a cui appartiene la piattaforma safeorder.net.

Comments are closed.