“WYLAB INNOVATION TALKS”: LUNEDÌ 29 GIUGNO, ALLE 12,30, FEDERICO SMANIO DIALOGA CON MASSIMO VENNERI

Non si ferma lʼattività formativa e divulgativa di Wylab, anche in questi tempi di post emergenza sanitaria, pur andando avanti in modalità online. Il principale incubatore sport-tech italiano, con sede a Chiavari, prosegue, dopo l’ottimo riscontro dei primi appuntamenti, con la sua iniziativa aperta al pubblico.

Lunedì 29 giugno 2020, alle ore 12,30, procede il ciclo “Wylab Innovation Talks”, ovvero una serie di conversazioni con esperti del settore sport-tech (imprenditori, manager, accademici), per indagare i temi dellʼinnovazione, dello sviluppo dʼimpresa, della digital transformation e della tecnologia, applicati allʼintersezione tra sport e media.

Il tutto è live e aperto gratuitamente a chiunque, a cadenza settimanale, sulla pagina Facebook di Wylab:

Il tredicesimo appuntamento è con Massimo Venneri, Head of Innovation projects & CRM (Customer Relationship Management) dell’Inter.

Prevista, successivamente, pure la partecipazione degli altri founder del portafoglio di Wylab e di alcuni esponenti di spicco della scena sportiva e media italiana.

Federico Smanio, CEO di Wylab, parla del format, che ha curato personalmente in collaborazione con il team dellʼincubatore: «Specialmente in questo periodo – afferma – circolano moltissimi contenuti online, ma a mio parere sono pochi quelli di comprovata qualità e di reale interesse. Noi proviamo a fare la nostra parte, sapendo di rappresentare unʼeccellenza tutto lʼanno: un poʼ per dare il segnale che non ci siamo fermati e un poʼ per continuare a fornire il nostro qualificato contributo a tutto il settore sport-tech. Questo non è solo un modo per ampliare e migliorare i servizi dellʼincubatore, ma è un tentativo di dare visibilità alle nostre startup e potrebbe essere lʼincipit di unʼiniziativa che si protrae, anche in forme e modalità diverse dai social, quando tutto ritornerà alla normalità».

Le interviste ai vari ospiti sono condotte da Federico Smanio e durano 30/35 minuti: si parla della storia imprenditoriale dellʼintervistato, della sua startup o azienda, delle armi vincenti dellʼimprenditore e, ovviamente, di innovazione tecnologica applicata allo sport. Durante tutta la durata del live gli utenti possono rivolgere domande.

Nato a Taranto 42 anni fa, Massimo Venneri è andato allo stadio con suo padre la prima volta a tre anni, e da lì è stato subito amore. Ossessionato dal digitale e dai nuovi strumenti di comunicazione, è entrato all’Inter quattro anni fa e, con lo spirito di un alchimista medievale, ha cercato e cerca costantemente i sistemi e le soluzioni migliori che, messi assieme, costruiscano l’innovazione e conducano alla trasformazione. Il suo lavoro è generare ecosistemi, per mettere insieme dati, per conoscere meglio i fans cui saranno dedicate storie, inviati messaggi e generate interazioni. L’obiettivo è portare la storia dell’Inter a San Siro e San Siro ai tifosi con gli strumenti più innovativi e veicolando i contenuti della Media House nerazzurra.

Comments are closed.